S.O.S. Bisognini ... la traversina ed il cucciolo

Inserito il 09/05/2017
Categoria: Consigli dai professionisti

La maggior difficoltà per molti proprietari è quella di insegnare al cucciolo o al cane appena entrato in famiglia a sporcare sulla traversina, cosa necessaria quando il cucciolo non ha ancora completato il ciclo vaccinale e quindi non è auspicabile condurlo in aree frequentate da altri cani oppure in casi di emergenze in cui il cane è costretto a trascorrere molte tempo in casa senza poter uscire per fare i propri bisogni.

Pur riconoscendo la comodità dell’uso della traversina è importante ricordare che il cane necessita di uscire per annusare, vivere nuove esperienze, praticare attività fisica; anche se possediamo un cucciolo di piccole dimensioni, dovremmo impegnarci per insegnargli a fare i bisogni fuori ed usare la traversina solo in casi di estrema necessità.

Prima di procedere con alcune dritte, è doveroso sottolineare che il cucciolo non impara in 2-3 giorni il luogo giusto dove fare i bisogni, ovviamente ci sono cani che impiegano meno tempo di altri, ma generalmente parliamo di un periodo relativamente lungo per cui è bene armarsi di tanta pazienza!

Ecco alcuni consigli pratici:

-ricordiamo che il cucciolo non ha la capacità di trattenere i bisogni per un tempo lungo come i cani adulti: per tale motivo, soprattutto nei primi giorni, bisogna riservare al cane uno spazio della casa delimitato in modo che il cane riesca a raggiungere la traversina e capisca che è quello il posto giusto dove sporcare;

- i momenti in cui è più probabile che il cucciolo necessiti di fare i bisogni sono: in seguito ai pasti, dopo aver bevuto e quando si sveglia dai sonnellini, in queste situazione prendere delicatamente il cucciolo, posarlo sulla traversina e in caso la utilizzi lodarlo e premiarlo SUBITO, già pochi istanti dopo il premio perde di efficacia;

- in caso di cani particolarmente

-la cosa più importante è stabilire una routine il più fissa possibile: somministrare i pasti ai cuccioli in orari fissi in modo da riuscire più o meno a prevedere il momento in cui il cucciolo avrà bisogno di fare i propri bisogni;

- qualora il cucciolo sporchi in luoghi sbagliati senza che noi riusciamo a coglierlo sul fatto non sgridarlo, pulire senza che lui ci veda IMPORTANTE: non usare ammoniaca, essa è composta da azoto proprio come l’urina e potrebbe indurre il cane a sporcare proprio dove l’abbiamo usata per igienizzare.

Addestratrice cinofila ENCI Dott.ssa Serena Illaria



Condividi la notizia: